Sicilia
News Video Eventi Cinema Magazine Web e Aziende Hotel Agriturismo B&B Case Vacanza Viaggi Ristoranti Foto Immobiliari Lavoro
Ruoppolo Teleacras - "E non finisce qui..." Il servizio di Angelo Ruoppolo ( https://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538 ) Teleacras Agrigento del 21 giugno 2013. Dopo la sentenza di primo grado al processo per l'omicidio Adorno e la condanna di De Rubeis. Il difensore dei familiari della vittima, Alessandro Patti, si riserva l'Appello. Ecco il testo : Lui è l'avvocato Alessandro Patti, ed è il difensore di Domenico, Luca, e Salvatore Adorno, e di Maria Annunzia Stendardo. Loro sono i familiari della vittima, lui, Giuseppe Adorno, e sono Parte civile al processo contro il presunto assassino, lui, Giuseppe De Rubeis, che lei, il Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, a termine del giudizio abbreviato, ha condannato a 13 anni di carcere. E l'avvocato Patti, dopo il verdetto di primo grado, apprezza e non nasconde una vena di riserva. Il consigliere comunale agrigentino ritiene che la sentenza abbia premiato la scelta della famiglia Adorno di fidarsi e di affidarsi alla Giustizia, tra forze di Polizia e Magistratura. Però, non si tratta della conclusione. E ciò emerge da quanto dichiara Patti : "pur non conoscendo ancora le motivazioni della sentenza, è sin troppo facile prevedere che la totale e definitiva proclamazione della verità processuale dovrà seguire un articolato e lungo percorso giudiziario". Dunque, appena saranno depositate e lette le motivazioni, al processo di primo grado seguirà, forse, un giudizio d'Appello, sulle fondamenta del giudizio in Tribunale. E l'avvocato infatti afferma : "adesso è stata posta una pietra miliare, che consentirà alla famiglia Adorno di affrontare il processo con rinvigorita fiducia nella Magistratura inquirente e giudicante. Dopo tante beffarde amarezze". E Patti non spiega nel dettaglio quali siano state tutte le tante beffarde amarezze ma ne cita una sola, su tutte : l' iniziale archiviazione dell' inchiesta. Ricordate ? Il 17 novembre 2010, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo, Giangaspare Camerini, così come richiesto dalla Direzione distrettuale antimafia, ha archiviato l'inchiesta sull'omicidio di Giuseppe Adorno, 25 anni, ucciso il 24 agosto del 2009, in cui sono stati indagati i fratelli Giuseppe e Gerlando Distefano, insieme a Giovanni Distefano, figlio di Giuseppe, e poi Giuseppe Filippazzo, cognato dei Distefano, e l'idraulico Giuseppe De Rubeis, tutti di Porto Empedocle. Poi, la svolta : il 20 gennaio 2012, il Tribunale del Riesame di Palermo ha accolto l'appello della Procura di Agrigento, firmato da loro due, il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Giacomo Forte. Ed è stato arrestato De Rubeis, compagno di scuola e presunto omicida di Giuseppe Adorno, e che avrebbe calunniato i Distefano e Filippazzo, accusandoli falsamente di essere stati gli autori dell' omicidio, conoscendo invece la loro innocenza.


Voglio che questo Video venga visto da quante pi� persone possibile! Voglio che questo Video venga visto da meno persone possibile!



AUTENTICATI o REGISTRATI (box in alto a destra) per COMMENTARE IL VIDEO

Username Password  
 
Registrati | Non ricordi la Password?
ULTIMI COMMENTI
ULTIM'ORA Siciliano.it su Facebook Siciliano.it su Twitter
11:31 | licata, svanita nel nulla paola casali. da tr...
11:31 | licata, strage di cani: l’associazione a test...
11:31 | beni confiscati alla mafia – appello di a tes...
11:31 | l’abuso è ancora di casa
11:31 | grotte, stasera la lirica sotto le stelle del...
11:31 | di rosa anticipa tutti e presenta il contratt...
11:31 | licata, pino montana (forza italia – udc): ri...
11:31 | licata, ecco l’osservatorio antiviolenza: tut...
11:31 | walk in progress: 400 piedi per smuovere le c...
11:26 | furto al centro commerciale di villaseta: in ...
11:26 | campobello, gianni picone scrive ai suoi conc...
11:26 | palma, alla d’arrigo – tomasi la scuola ini...
11:26 | ravanusa, i lavoratori dell’ipab chiedono di ...
11:26 | naro, l’assessore schembri replica a scanio: ...
11:26 | licata, il consiglio sconfessa l’amministrazi...
11:26 | naro, l’opposizione bacchetta cremona: la cit...
11:26 | arnone spiega il suo de bello fonzico
11:26 | elezioni amministrative entro la fine dell’an...
11:25 | lampedusa, rubano auto a noleggio e guidano s...
11:25 | palma, alla d’arrigo – tomasi la scuola ini...

04:08 | Video | meteo sicilia del 24/06/2013
01:24 | Video | stra avis città di cattolica eraclea
20:54 | Video | sindaco zambuto passa al pd con renzi a...
15:39 | Video | "facce di tolla", i politici italiani fi...
13:38 | Video | meteo sicilia del 23/06/2013
12:54 | Video | tripoli, ola la bambina soldato jihadist...
11:09 | Video | web, il magistrato cantone: "regole per ...
09:39 | Video | libri, teodori: 'in 'vaticano rapace' ra...
05:39 | Video | stupor mundi" n°93, lu primu tiggì 'n li...
04:08 | Video | meteo sicilia del 23/06/2013

Aggiungi Sito Web, Evento, Articolo, Azienda, Hotel, Agriturismo, B&B, Casa Vacanze, Viaggio, Ristorante, Foto, Video, Annuncio Immobilare, Annuncio di Lavoro


© 1995-2020 Studio Scivoletto 01194800882 - Note Legali, Privacy, Cookie Policy. Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti e ai link disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso